Giovani e nuove dipendenze, il welfare della Regione: incontro con Elisabetta Gualmini

Giovani e nuove dipendenze: il welfare della Regione Emilia-Romagna.

È il tema al centro dell’incontro pubblico con Elisabetta Gualmini, Europarlamentare Pd e già Vicepresidente dell’Emilia-Romagna, ed Emma Petitti, Assessora al Bilancio e Pari Opportunità, candidata alle elezioni regionali del 26 gennaio. Appuntamento domani sera, giovedì 9 gennaio, alle 20.45 nella sala ex Lavatoio di Morciano di Romagna (via Concia 11).

Elisabetta Gualmini

Elisabetta Gualmini

“Sono 105 i progetti, di cui 8 a Rimini, finanziati dalla Regione nel solo 2019 per promuovere iniziative rivolte agli adolescenti e preadolescenti di età tra 11 e 19 anni – ricorda Emma Petitti – Con un obiettivo preciso: contrastare il disagio giovanile, l’isolamento sociale, l’abbandono scolastico e le nuove forme di dipendenza nei più giovani, dalle droghe al gioco d’azzardo, fino a quella da social network. I progetti prevedono anche iniziative di educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva e di partecipazione alla vita democratica; ci sono poi progetti per promuovere l’educazione tra pari, valorizzare il protagonismo dei ragazzi e a sviluppare la loro capacità di aiutarsi. Complessivamente nel solo biennio 2017/2018 la Regione Emilia-Romagna ha stanziato quasi 2 milioni di euro per progetti di sostegno ai ragazzi tra gli 11 e i 24 anni realizzati da associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, oratori e parrocchie”.