Covid-19, Morciano predispone fondo straordinario di 200mila euro per sostenere le famiglie più fragili

Il Municipio di MorcianoIl Municipio di Morciano

Un fondo straordinario di 200mila euro per sostenere le famiglie più fragili e le attività economiche maggiormente colpite dall’emergenza Covid-19.

Scuola, bambini e ragazzi dai 0 ai 24 anni

Scuola, bambini e ragazzi dai 0 ai 24 anni, affitti e attività economiche: queste le quattro macroaree che potranno beneficiare dei primi interventi.

ScuolaRiduzione automatica del 10% di tutte le tariffe e le rette afferenti i servizi scolastici e para-scolastici

Saranno ridotte in maniera automatica, nella misura del 10%, le tariffe di tutti i servizi scolastici e parascolastici: dalla quota fissa del servizio mensa al trasporto scolastico, dal pre-scuola all’asilo nido.

Per tutti, compreso il nido d’infanzia, la previsione dell’ulteriore riduzione di rette e tariffe in caso di assenze causa quarantena, isolamento fiduciario o malattia. Il Comune procederà automaticamente.

Le detrazioni, pari come già detto al 10%, resteranno in vigore anche nell’anno scolastico 2021/22.

Bambini e ragazziBonus 0-24 anni per le spese attinenti formazione, trasporto, libri, supporti didattici, rette

Si tratta di un fondo dal valore complessivo di 100mila euro per il sostegno delle famiglie a basso reddito in cui siano presenti minori in età scolare o ragazzi frequentati l’università dai 0 ai 24 anni.

Il finanziamento servirà principalmente a coprire i costi di tutto ciò che riguarda la didattica, la formazione, ma anche la crescita e lo sviluppo del giovane.

Saranno dunque considerate ammissibili le spese per l’acquisto di libri, computer e supporti alla didattica, cartolibreria, pannolini, omogenizzati. Ma anche abbonamenti per il trasporto scolastico, rette universitarie, fino ad arrivare all’attività sportiva, dopo-scuola, corsi di musica.

Saranno ammessi al piano i nuclei familiari con un reddito netto complessivo percepito o stimato non superiore a 4mila euro mensili.

I contributi avranno un valore di 300 euro per la fascia 0-3 anni, 200 euro per gli studenti universitari 18-24 anni, e 100 euro per bambini e ragazzi 4-18 anni.

Questi ultimi beneficeranno anche della riduzione del 10% dei servizi scolastici e parascolastici.

ImpreseContributo una tantum di 750 euro alle attività economiche sospese per effetto della “zona arancione

Prevista l’erogazione di un contributo di 750 una tantum a tutte le attività economiche – quali bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie – che, con l’ingresso dell’Emilia-Romagna in zona arancione hanno visto la sospensione del proprio codice Ateco.

Casa – Ammissione a contributo di tutte le domande valide per il sostegno all’affitto

Anche in questo caso l’erogazione dei contributi avverrà in maniera automatica senza necessità di presentare ulteriori domande.

Pubblicazione dei bandi

Nei prossimi giorni sul sito del Comune di Morciano, che provvederà a darne opportuna comunicazione: https://www.comune.morcianodiromagna.rn.it

Chi dovrà presentare la domanda

Per il bonus 0-24 anni occorrerà presentare domanda compilando l’apposito modulo esclusivamente telematico che verrà messo a disposizione nei prossimi giorni sul sito del Comune di Morciano (https://www.comune.morcianodiromagna.rn.it). 

Gli operatori potranno inoltrare domanda tramite PEC su apposito modulo predisposto dal Comune nel periodo di validità del bando.

Nessuna domanda per la riduzione dei servizi scolastici e i contributi affitto, il Comune procederà in maniera automatica nei confronti di tutti gli aventi diritto.

Quando verranno erogati i contributi

Il Comune di Morciano di Romagna intende arrivare all’erogazione dei contributi entro la fine del 2020.