Riccione, Aquafan ‘cattura’ Michelle Hunziker e Fabio Rovazzi: pomeriggio in collina. Guarda le foto

Michelle Hunziker con l’amico Rovazzi scivola in Aquafan.

Pomeriggio di divertimento e adrenalina con le bimbe, il marito Tomaso Trussardi e l’amica Sara Daniele per la bellissima showgirl svizzera che non resiste al richiamo del parco acquatico riccionese. Quest’anno nel gruppo di amici anche Fabio Rovazzi e la fidanzata Karen Kokeshi.

Sportivissima e sorridente, bellissima. Michelle Hunziker è tornata a divertirsi all’Aquafan di Riccione, ieri pomeriggio. Lo ha fatto insieme al suo “gruppo vacanze”, come lo definisce lei: i tanti amici e familiari che da qualche giorno stanno soggiornando in sua compagnia in Riviera.

Michelle è arrivata infatti a inizio settimana a Milano Marittima e si fermerà in Romagna fino a metà mese, per una serie di eventi e per una mini vacanza.

“La Romagna è bella, si sta bene, si mangia bene. E quest’anno non poteva mancare la tappa Aquafan – racconta la showgirl -. Ho portato con me mio marito (Tomaso Trussardi), le bimbe Sole e Celeste, e anche l’amica di mia figlia Aurora, Sara Daniele, che ha paura degli scivoli. C’è stato da divertirsi anche solo a vedere lei scendere all’impazzata. Con noi gli amici Fabio Rovazzi e Karen Kokeshi, la sua fidanzata”.

Se i bimbi si sono divertiti nelle attrazioni “baby” come Surfing Hill e Arca Beach ma anche sullo StrizzaCool. Michelle, Rovazzi e gli altri adulti hanno infatti provato un po’ tutte le attrazioni del parco: Scivoli Alti, Kamikaze e il Black Hole, lo scivolo con 208 metri di buio totale. Per tutti ultima tappa all’Extreme, il più temuto da Michelle: “Questo mi ha sempre fatto un po’ paura. Mio marito tutte le volte mi convince di farlo ma è davvero senza fiato”. Rovazzi è impazzito invece proprio su Extreme e Black Hole. Tante le stories fatte su Instagram anche all’interno degli scivoli. “Il Black Hole è fantastico – dice – ma l’Extreme batte tutto. Volevo provare anche lo Speedriul ma non abbiamo avuto tempo. Tornerò…”.

Michelle e Rovazzi, con tutti gli amici, fanno una promessa: “Ci siamo davvero divertiti e siamo rimasti estasiati. Nonostante siamo tutti adulti, ci siamo divertiti come bambini. Ormai Aquafan è una tappa fissa della nostra estate. Il prossimo anno torneremo per provare lo scivolo nuovo, dicono sia il più grande nella storia di Aquafan… non vediamo l’ora!”.  

Foto credit Aquafan®

La fotogalley