Covid-19, sanificazione aree comunali: l’Unione ringrazia Protezione Civile e Vigili del Fuoco

L’Unione fa la forza. Permettemi di ricorrere ad un’espressione che può apparire ‘abusata’ per rivolgere, a nome mio personale, dell’Unione Valconca e quindi di tutti i Sindaci che ne fanno parte, un grazie di cuore ai responsabili COI-Protezione Civile dell’Unione Valconca (ad iniziare dal Referente della Protezione Civile e Polizia Locale all’interno dell’Unione, Lorenzo Grilli, al Comandante della Polizia Locale dell’Unione Marcello Pecci), ai tanti, instancabili volontari GIV (grazie alla Coordinatrice Elena Castiello) a tutto il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco per aver reso possibile l’opera di sanificazione di alcune aree dei nostri Comuni in questa delicata fase dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Dalle 21 di sabato 25 aprile alle 4.45 di domenica 26 aprile, 10 volontari e 4 mezzi della Protezione Civile dell’Unione, unitamente agli uomini e mezzi del Comando Provinciale Vigili del Fuoco sono stati impegnati a sanificare, tramite l’irrorazione di prodotto specifico (soluzione acquosa a base di ipoclorito di sodio), le aree presenti sui vari territori comunali sensibili di maggiori possibilità d’assembramento (tra cui farmacie, uffici postali, negozi di generi alimentari, supermercati) così da intensificare le attività a prevenzione del contagio da Coronavirus.

Ci aspettano ancora settimane molto intense sotto il profilo degli impegni istituzionali; pertanto l’invito rivolto a tutti è quello di non abbassare la guardia e rispettare rigorosamente le misure di contenimento previste dalle ordinanze locali e dai decreti regionali e nazionali.

Elena Castellari, Presidente Unione della Valconca

GUARDA le immagini