Via libera alla linea filoviaria Metromare Rimini-Riccione: Santi (Provincia) firma il decreto

Firmato il decreto che istituisce la linea filoviaria a trazione elettrica Metromare Rimini-Riccione.

La Provincia di Rimini, anche in questo periodo di emergenza, prosegue il lavoro per arrivare nel più breve tempo possibile all’attivazione definitiva della linea filoviaria a trazione elettrica Metromare.

Dopo la fase sperimentale e temporanea con mezzi su gomma va infatti avanti la procedura amministrativa che deve condurre al collaudo definitivo dell’infrastruttura e dei mezzi a trazione elettrica Exqui.city 18T.

Se i mezzi, causa emergenza Covid-19, sono fermi in Belgio e al momento non è ancora possibile collaudarli, per l’infrastruttura è invece possibile avviare la fase di collaudo, stante anche la temporanea sospensione delle corse.

“Noi continuiamo a lavorare pensando al dopo emergenza – dichiara il presidente della Provincia Riziero Santi – quando le cose gradualmente torneranno ad una nuova normalità. La Provincia, nell’ottica di farsi trovare pronta, mantiene costanti rapporti con i competenti uffici territoriali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti preposti alle autorizzazioni e prosegue nel relativo e necessario lavoro amministrativo. È in tal senso che ho firmato il decreto che istituisce la linea filoviaria a trazione elettrica in sede riservata di trasporto pubblico locale Metromare sul percorso da Rimini Fs – Riccione Fs”.