Borghi, “Il gigante buono” propone domenica 9 febbraio “Cuordiferro” con il Collettivo Clochart

cuor di ferro

Dopo il sold out e il grande successo del primo spettacolo, torna “Il gigante buono”, la rassegna teatrale per famiglie curata dalla Cooperativa Koiné con il contributo e il patrocinio dei Comuni che ospitano l’iniziativa.

Il macro-evento, giunto ormai alla sua settima edizione, è volto anche quest’anno alla messa in scena di diverse modalità del “fare teatro”: dalla giocoleria alle commedie, dal teatro di narrazione e di figura all’equilibrismo, dalle storie di avventura all’improvvisazione passando attraverso le clownerie e la comicità, per una rassegna capace di affascinare anche i più piccoli e coinvolgere un target assai composito.

I diversi eventi – che avranno luogo in quattro località e spazi teatrali della Romagna (Savignano sul Rubicone, Borghi, Roncofreddo e Gatteo) – si svolgeranno in 4 diverse domeniche, da gennaio a marzo (26/1, 9/2, 8/3, 22/3) e saranno caratterizzati da spettacoli all’insegna del divertimento e del coinvolgimento di grandi e piccini.

cuor di ferro

Il secondo appuntamento è previsto per domenica 9 febbraio a Borghi (ore 16.30, Sala Polivalente) con il Collettivo Clochart, la compagnia di teatro-danza composta da attori, coreografi, musicisti, performer, street dancer, insegnanti e danzatori abili e disabili: nato nel 2012 dall’incontro artistico fra l’attore e regista Michele Comite e il musicista Michele Amadori, il gruppo di artisti è cresciuto proponendo spettacoli, corsi, workshop, stage e laboratori, finalizzati al coinvolgimento di tanti appassionati, attraverso l’accurato lavoro sul tema della disabilità, che ha dato vita ad eventi e attività formative sul tutto il territorio nazionale, conducendo la compagnia a diventare partner della rete italiana sulla danza inclusiva “Danzabile”.

Nell’ambito della rassegna curata dalla Koinè, il Collettivo Clochart porterà in scena «Cuordiferro», favola intensa e suggestiva sorta dalla grande esperienza della compagnia nell’ambito della rappresentazione scenica.

La storia racconta di un brigante che terrorizza gli abitanti della città di Roccaverde e che – scorto dal giovane Fragolino – decide di rapire il bambino e di farne un suo servitore per evitare di essere scoperto. Quello che nasce come un rapporto di schiavitù e prepotenza, si trasforma però in una grande amicizia, in grado di regalare grandi emozioni e di far riflettere il pubblico dei giovanissimi.

Adatta a un pubblico di tutte le età, l’ultima rappresentazione firmata dal Collettivo Clochart diventa così pura poesia performativa che – attraverso diverse tecniche teatrali, dal teatro di burattini, a quello di figura per arrivare a quello di narrazione – giunge a coinvolgere tutta la famiglia, regalando anche momenti di improvvisazione ed interazione con il pubblico.

I biglietti prevedono un costo di 4 euro/persona (gratuiti sotto i 3 anni) e possono essere prenotati nei giorni precedenti la data dello spettacolo (telefonando al 329/1098477) o acquistati il giorno stesso della rappresentazione presso il teatro che ospita l’evento.

Per informazioni e prenotazioni

bottegadelteatro@coopkoine.it

tel 329.1098477


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /homepages/16/d802252416/htdocs/valconca24.com/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 399